Alberto Sordi

Cinema-Tv
descrizione e storia di uno dei miei attori preferiti
Name: Alberto Sordi
Data di Nascita: 15/06/1920 - 24/02/2003
Luogo di Nascita: Roma, Lazio, Italia
Professione: Attore, Regista, Sceneggiatore, Produttore

Biografia:
Meglio conosciuto da tutti come Albertone, l'attore nasce a Roma in Trastevere,noto quartiere romano, il 15 giugno del 1920, da Pietro Sordi, direttore d'orchestra e concertista presso il teatro dell'opera di Roma, e Maria Righetti, insegnante. Ha due sorelle, Savina e Aurelia, ed un fratello, Giuseppe, detto Pino.
Il suo esordio risale al 1936, a quell'epoca si divideva tra varie attività artistiche nei campi, cinematografico, teatrale e radiofonico. Era fantasista, comparsa, imitatore da avanspettacolo, il boy di rivista e grazie ad un concorso bandito dalla MGM che vinse divenne anche la voce italiana del comico americano Oliver Hardy.
Alberto Sordi, amava molto ricordare l'anedotto che lo vede bocciato all'Accademia dei Filodrammatici di Milano a causa del suo spiccato accento romano. Durante un esame di dizione gli fu detto che lui non sarebbe mai diventato un attore, perché, secondo la docente, i bravi attori quando dicono la parola guerra, usano due erre e non dicono guera, lui rispose cosi: "…Io a dire quella parola ho un nodo alla gola, e poi la guera è guera !". L'accademia nell'aprile del 1999 in segno di scuse, lo diplomerà Honoris Causa, in recitazione.
Durante gli anni quaranta lavorerà molto nell'avanspettacolo e come doppiatore, darà la sua voce non solo ad Oliver Hardy, ma anche ad altri attori come Robert Mitchum e Anthony Quinn, doppierà inoltre nel film "Domenica d'agosto" di Luciano Emmer, anche un altro grande attore italiano, Marcello Mastroianni. Nella seconda metà degli anni 40, inizia ad essere noto attraverso programmi radiofonici come "Rosso e nero" ed il programma "Oplà" presentato da un allora giovanissimo Corrado Mantoni, sino a realizzare un programma che porta il suo nome, "Vi parla Alberto Sordi".
Negli anni cinquanta poi l'incontro con Fellini che lo volle nel suo film "Lo sceicco bianco", dove recitava la parte di un attore di fotoromanzi. Nel 1953 ancora Fellini e ancora un gran successo, il film è "I vitelloni", subito dopo con Steno nel film "Un giorno in pretura" film che crea la figura di Morioni Fernando, che tutti ricordano come il protagonista di un altro film "Un americano a Roma" sempre diretto da Steno, dopo di che seguiranno oltre cento film, vestirà i panni dell'italiano medio.
Con film come "La Grande guerra" di Mario Monicelli,del 1959, a "Tutti a casa" di Luigi Comencini del 1960, da "Il vigile" di Luigi Zampa del 1960, a "Una vita difficile" diretto da Dino Risi nel 1961, da il "Mafioso" di Alberto Lattuada del 1962, a "I complessi" del 1965, da "Detenuto in attesa di giudizio" di Nanny Loi, del 1971, a "Lo scopone scientifico" di Luigi Comencini del 1972, e tanti altri grandi film, Alberto Sordi, riesce a tracciare l'immagine sempre attuale dei costumi italiani, in alcuni film anticipando i fatti di cronaca, come nel caso del film "Tutti dentro", dove anticipò quello che sarebbe successo dieci anni dopo con Tangentopoli.
La forza di questo grande attore è stata probabilmente fare di una limitazione recitativa com'era il suo accento romano la sua forza. Nel 1966 realizza il suo primo film da regista, "Fumo di Londra". Indimenticabili sono poi i film dove recita a fianco di un'altra grande attrice, Monica Vitti. "Polvere di stelle", "Amore mio aiutami"del 1969, e il film drammatico "Io so che tu sai che io so", per i quali firma la regia.
In "Un borghese piccolo piccolo" diretto da Mario Monicelli, Sordi dimostra di poter sostenere qualsiasi ruolo. Da una grande prova di attore drammatico dimostrando una volta per tutte il suo talento di grande interprete a tutto tondo, che per questo viene anche premiato con il David di Donatello e la Grolla d'Oro.
Negli anni ottanta recita in accanto a colui che lui considera suo erede artistico, Carlo Verdone. I film sono, "In viaggio con Papà" del 1982 e nel 1986 "Troppo forte". Nella sua carriera ha ricevuto negli anni Ottanta molti riconoscimenti internazionali, che culminano al Carnegie Hall Cinema di New York dove, nel novembre del 1985, si svolge la rassegna "Alberto Sordi - Maestro of Italian Comedy" e ancora: tre Nastri d'Argento, sette David di Donatello, due Grolle d'Oro, un Golden Globe, un Orso d'Oro a Berlino e un Leone d'Oro a Venezia per celebrare la sua carriera. Per il suo ultimo film del 1998, sceglie come sua partner Valeria Marini, ma non ottiene il successo di critica e pubblico che lui si aspettava. Partendo da un ciclo di film per la televisione, che risale agli anni ottanta, Sordi realizza una fondazione che raccoglie tutti i suoi film, per creare un archivio storico del costume italiano che comprende quasi tutto il ventesimo secolo.

Filmografia:
Attore
(2004) Ciao Alberto - L'altra storia di un italiano - Se stesso
(1998) Incontri proibiti - Armando
(1995) Romanzo di un giovane povero - Mr. Bartoloni
(1994) Nestore - L'ultima corsa - Gaetano
(1992) Assolto per aver commesso il fatto - Emilio Garrone
(1991) Vacanze di Natale 91 - Sabino
(1990) In nome del popolo sovrano - Marchese Arquati
(1990) L'avaro - Arpagone
(1988) Una botta di vita - Elvio Battistini
(1988) I promessi sposi (Mini Serie TV) - Don Abbondio
(1987) Un tassinaro a New York - Pietro
(1986) Troppo forte - Conte Giangiacomo Pignacorelli in Selci
(1985) Sono un fenomeno paranormale - Roberto Razzi
(1984) Bertoldo, Bertoldino e... Cacasenno - Fra' Cipolla
(1984) Tutti dentro - Giudice Annibale Salvemini
(1983) Il tassinaro - Piero Marchetti
(1982) In viaggio con papà - Armando Ferretti
(1982) Io so che tu sai che io so - Fabio Bonetti
(1981) Il marchese del Grillo - Onofrio Del Grillo/Gasperino
(1980) Io e Caterina - Enrico Menotti
(1979) Storia di un italiano (Film TV)
(1979) Il malato immaginario - Argante
(1979) L'ingorgo - Una storia impossibile - De Benedetti
(1979) Il testimone - Antonio Berti
(1978) Dove vai in vacanza? - Remo
(1977) I nuovi mostri - Giovan Maria Catalan Del Monte/Franchino/L'attore
(1977) Un borghese piccolo piccolo - Giovanni Vivaldi
(1976) Il comune senso del pudore
(1976) Quelle strane occasioni - Monsignore Ascanio La Cost
(1975) E il Casanova di Fellini? - Se stesso
(1975) Di che segno sei? - Nando Moriconi
(1975) Un sorriso, uno schiaffo, un bacio in bocca
(1974) Finché c'è guerra c'è speranza - Pietro Chiocca
(1973) Anastasia mio fratello - Don Salvatore Anastasia
(1973) Polvere di stelle - Mimmo Adami
(1973) Roma
(1972) Obraz uz obraz (Mini Serie TV)
(1972) La più bella serata della mia vita - Alfredo Rossi
(1972) Lo scopone scientifico - Peppino
(1971) Bello, onesto, emigrato Australia sposerebbe compaesana illibata - Amedeo Battipaglia
(1971) Detenuto in attesa di giudizio - Giovanni Di Noi
(1970) Contestazione generale - Don Giuseppe
(1970) Il presidente del Borgorosso Football Club - Benito Fornaciari
(1970) Le coppie - Antonio/Giacinto Colonna
(1969) Amore mio aiutami - Giovanni Macchiavelli
(1969) Nell'anno del Signore - Un frate
(1969) Il Prof. dott. Guido Tersilli primario della clinica Villa Celeste convenzionata con le mutue - Dr. Guido Tersilli
(1968) Il medico della mutua - Dr. Guido Tersilli
(1968) Riusciranno i nostri eroi a ritrovare l'amico misteriosamente scomparso in Africa? - Fausto Di Salvio
(1967) Un italiano in America - Giuseppe
(1967) Le streghe - Camionista
(1966) Scusi, lei è favorevole o contrario? - Tullio Conforti
(1966) Le fate - Giovanni
(1966) I nostri mariti - Giovanni Lo Verso
(1966) Fumo di Londra - Dante Fontana
(1965) Made in Italy - Silvio
(1965) Thrilling - Fernando Boccetta
(1965) I tre volti - Armando Tucci
(1965) I complessi - Guglielmo Bertone
(1965) Quei temerari sulle macchine volanti - Conte Emilio Ponticelli
(1964) Il disco volante - Vincenzo Berruti/D.Marsicano/Don Giuseppe/Conte
(1964) La mia signora - Il marito/Sartoletti/Marco
(1964) Risate all'italiana
(1963) Tentazioni proibite
(1963) Il maestro di Vigevano - Mombelli
(1963) Il boom - Giovanni Alberti
(1963) Il diavolo - Amedeo Ferretti
(1962) Canzoni di ieri, canzoni di oggi, canzoni di domani - Se Stesso
(1962) Il commissario - Dante Lombardozzi
(1962) Mafioso - Antonio Badalamenti
(1961) I due nemici - Capitano Blasi
(1961) Una vita difficile - Silvio Magnozzi
(1961) Giudizio universale - Mediatore bambini
(1960) Crimen - Alberto Franzetti
(1960) Gastone - Gastone
(1960) Tutti a casa - Sottotenente Alberto Innocenzi
(1960) Il vigile - Otello Celletti
(1959) Brevi amori a Palma di Majorca - Anselmo Pandolfini
(1959) Costa Azzurra - Alberto
(1959) La grande guerra - Oreste Jacovacci
(1959) Il moralista - Agostino
(1959) Vacanze d'inverno - Roger Moretti
(1959) Il vedovo - Alberto Nardi
(1959) I magliari - Totonno
(1959) Il giovane leone - Nando
(1959) Policarpo, ufficiale di scrittura - Leñador
(1959) Nella città l'inferno - Adone
(1958) Domenica è sempre domenica - Alberto Carboni
(1958) Ladro lui, ladra lei - Cencio
(1958) Racconti d'estate - Aristarco Battistini
(1958) Venezia, la luna e tu - Bepi
(1958) Fortunella - Peppino
(1958) La vedova elettrica - Xavier, autista
(1958) Il marito - Alberto
(1957) Arrivano i dollari! - Alfonso Pasti
(1957) Il medico e lo stregone - Corrado
(1957) Souvenir d'Italie - Sergio
(1957) Addio alle armi - Padre Galli
(1957) Il conte Max - Alberto
(1957) Era di venerdì 17 - Mario, autista autobus
(1956) Guardia, guardia scelta, brigadiere e maresciallo - Alberto Randolfi
(1956) Mio figlio Nerone - Nero
(1956) Mi permette, babbo! - Rodolfo Nardi
(1956) I pappagalli - Dr. Alberto Tanzi
(1956) Lo scapolo - Paolo Anselmi
(1955) L'arte di arrangiarsi - Rosario Scimoni
(1955) La bella di Roma - Gracco
(1955) Bravissimo - Ubaldo Impalato
(1955) Buonanotte... avvocato! - Alberto Santi
(1955) Un eroe dei nostri tempi - Alberto Menichetti
(1955) Piccola posta - Rodolfo Vanzino
(1955) Accadde al penitenziario - Giulio Parmitoni
(1955) Il segno di Venere - Romolo Proietti
(1954) L'allegro squadrone
(1954) Un americano a Roma - Nando Mericoni
(1954) Amori di mezzo secolo - Alberto
(1954) Un giorno in pretura - Meniconi
(1954) Gran varietà - Premoli
(1954) Il matrimonio - Ivan Vassiliovich Lomov
(1954) Il seduttore - Alberto
(1954) Tripoli, bel suol d'amore - Alberto
(1954) Una parigina a Roma - Alberto
(1954) Accadde al commissariato - Alberto Tadini
(1954) Tempi nostri - L'amante
(1954) Via Padova 46 - Gianrico, lo scocciatore
(1954) Due notti con Cleopatra - Cesarino
(1953) Canzoni, canzoni, canzoni - Alberto
(1953) Ci troviamo in galleria - Mario Pio
(1953) I vitelloni - Alberto
(1952) È arrivato l'accordatore - Avvocato Adolfo
(1952) Lo sceicco bianco - Fernando Rivoli
(1952) Totò e i re di Roma - Maestro elementare
(1952) Giovinezza
(1952) Viva il cinema - Narratore
(1951) Cameriera bella presenza offresi... - Donato
(1951) Mamma mia, che impressione! - Alberto
(1948) Sotto il sole di Roma - Fernando
(1948) Il vento mi ha cantato una canzone - Renato
(1948) Che tempi! - Mario Aguirre
(1947) Il delitto di Giovanni Episcopo - Doberti
(1947) Il passatore - Accolito del passatore
(1945) Le miserie del Signor Travet - Barbarotti
(1945) L'innocente Casimiro
(1945) Chi l'ha visto? - Un idraulico
(1944) Circo equestre Za-bum
(1944) Tre ragazze cercano marito - Giulio
(1943) Sant'Elena piccola isola - Capitano Popleton
(1942) Casanova farebbe così! - Giocatore di biliardo
(1942) Giarabub - Tenente Sordi
(1942) La signorina - Nino
(1942) I tre aquilotti - Filippo Nardini
(1942) Le signorine della villa accanto - Un invitato al ballo
(1941) Cuori nella tormenta - Giulio Ferri
(1940) La notte delle beffe - Bentivoglio
(1938) La principessa Tarakanova - Ciaruskin
(1937) Il feroce Saladino - Il leone
(1937) Scipione l’africano di Carmine Gallone - Il leone

Regista
(1998) Incontri proibiti
(1994) Nestore - L'ultima corsa
(1992) Assolto per aver commesso il fatto
(1987) Un tassinaro a New York
(1984) Tutti dentro
(1983) Il tassinaro
(1982) In viaggio con papà
(1982) Io so che tu sai che io so
(1980) Io e Caterina
(1979) Storia di un italiano (Film TV)
(1978) Dove vai in vacanza?
(1976) Il comune senso del pudore
(1974) Finché c'è guerra c'è speranza
(1973) Polvere di stelle
(1970) Le coppie
(1969) Amore mio aiutami
(1967) Un italiano in America
(1966) Scusi, lei è favorevole o contrario?
(1966) Fumo di Londra

Sceneggiatore
(1998) Incontri proibiti
(1995) Romanzo di un giovane povero
(1994) Nestore - L'ultima corsa
(1992) Assolto per aver commesso il fatto
(1991) Vacanze di Natale 91
(1990) L'avaro
(1988) Una botta di vita
(1987) Un tassinaro a New York
(1986) Troppo forte
(1985) Sono un fenomeno paranormale
(1983) Il tassinaro
(1982) In viaggio con papà
(1980) Io e Caterina
(1981) Il marchese del Grillo
(1979) Il malato immaginario
(1979) Il testimone
(1978) Dove vai in vacanza?
(1976) Il comune senso del pudore
(1975) Di che segno sei?
(1974) Finché c'è guerra c'è speranza
(1973) Anastasia mio fratello
(1973) Polvere di stelle
(1970) Il presidente del Borgorosso Football Club
(1969) Amore mio aiutami
(1969) Nell'anno del Signore - Un frate
(1969) Il Prof. dott. Guido Tersilli primario della clinica Villa Celeste convenzionata con le mutue
(1968) Il medico della mutua
(1967) Un italiano in America
(1966) Scusi, lei è favorevole o contrario?
(1966) Fumo di Londra
(1965) I tre volti
(1965) I complessi
(1958) Domenica è sempre domenica
(1958) Ladro lui, ladra lei
(1958) Racconti d'estate
(1958) Il marito
(1957) Il conte Max
(1955) Buonanotte... avvocato!
(1954) Un americano a Roma
(1954) Un giorno in pretura
(1951) Mamma mia, che impressione!

Produttore e Regista
(1951) Everything That Rises (serie tv) 

Curiosità:
Il giorno del suo ottantesimo compleanno è stato festeggiato dalla sua città che lo ha eletto a sindaco per un giorno. Alberto Sordi ci ha lasciato a causa di una polmonite il febbraio di questo anno, lasciando un grande vuoto in tutto il pubblico che con lui ha pianto e riso di se stesso e delle proprie manie.me
 
Alberto Sordi

Alberto Sordi

Alberto Sordi

Alberto Sordi

Alberto Sordi

Alberto Sordi

Alberto Sordi

Alberto Sordi

Alberto Sordi

Alberto Sordi

Alberto Sordi

Alberto Sordi

Alberto Sordi

Alberto Sordi

Alberto Sordi

Alberto Sordi

Alberto Sordi

Alberto Sordi

Alberto Sordi

Alberto Sordi

fonte: Wikipedia Facebook FilmUP.com
           Web - nel pieno rispetto delle regole di ripubblicazione


Home Page © Valentina

1 commenti:

Anonimo ha detto...

Volevo solo dire che il personaggio creato nel film "un giorno in pretura" e poi riportato su "un americano a Roma" si chiamava Nando Mericoni...=) cmq ottimo lavoro complimenti

Posta un commento

Articoli Correlati