Il marito

Consigliato:  Assolutamente Sì
Title: Il marito  
Il marito
Nazione: Italia
Anno: 1958
Genere:  Commedia
Durata:  82'
Regia: Nanni Loy (non accreditato nella versione spagnola del film)
Fernando Palacios (non accreditato nella versione italiana del film)
Gianni Puccini (non accreditato nella versione spagnola del film)
Soggetto: Rodolfo Sonego
Alberto Sordi
Sceneggiatura: Nanni Loy
Ruggero Maccari
Gianni Puccini
Ettore Scola
Rodolfo Sonego
Alberto Sordi
José Santugini (dialoghi versione spagnola)
Scenografia: Flavio Mogherini
      
Il marito
Il marito
Cast:  Alberto Sordi Alberto
Aurora Bautista Elena
Luigi Tosi Ernesto
Alberto De Amicis Aurelio
Carlo Ninchi monsignore
Marcello Giorda L'onorevole Tocci
Delia Luna
Laly Blanch
Rosita Pisano Sofia
Julia Caba Alba
Ciccio Barbi
Pino Patti
Celia Muñoz
Amos Ramsay
Joaquín Vidriales
 
Produzione: In Italia e in Spagna
Produttore:      Felice Zappulla
Montaggio: Gabriele Varriale
Fotografia: Roberto Gerardi
Musiche: Carlo Innocenzi
Distribuzione: Cecchi Gori Home Video
 
Trama:
Il piccolo imprenditore Alberto Mariani (Alberto Sordi) sposa la diplomata violoncellista Elena Bonfanti (Aurora Bautista) e la sua vita comincia a cambiare. In peggio.
Elena è infatti una donna dalle molte virtù con un grande difetto: volere la presenza costante di una madre e una sorella invadenti in casa propria. Ben presto, la vita coniugale si rivela per Alberto una prigione, tra le tante rinunce (niente più partita la domenica nè uscite con amici ma strazianti concerti di musica da camera) e le mire della suocera e della cognata di trasformare la terrazza panoramica nel loro appartamentino personale. Come se ciò non bastasse, ci si mettono anche i guai del lavoro, i prestiti, le cambiali, i ritardi di pagamento e i mancati appalti.
Avendo costituito con un suo amico una società, prende accordi con una ricca vedova, la quale dovrebbe finanziare le imprese sociali. La vedova, che non è insensibile al fascino personale di Alberto, gli propone di fare in sua compagnia un viaggio d'affari. Alberto accetta, ma il progetto provoca l'energica opposizione da parte della suocera, della cognata e della moglie. Poiché Alberto è irremovibile nella sua decisione, la moglie simula un attacco di appendicite e si fa ricoverare all'ospedale. Commosso e preoccupato, il marito rinuncia a partire, provocando il risentimento della vedova, che abbandona la società.
All'ospedale Alberto apprende che la malattia della moglie è stata soltanto una finzione; questo da origine ad un litigio che finisce con una riconciliazione. Alberto abbandona l'attività edilizia e diviene rappresentante di una ditta di dolciumi. La decisione accontenta tutti: nel suo nuovo ruolo Alberto potrà fare la corte a tutte le ragazze che incontrerà, mentre, apparentemente sottomesso, godrà la fiducia della moglie, soddisfatta e più che mai innamorata.
Cinema-Tv
La mia recensione
Voto
Bello!
Classica Commedia farsetta, molto scontata, ma con un Sordi incredibile e simpaticissimo.
Fonti e link correlati: Wikipedia - www.movieplayer.itme






Home Page © Valentina

0 commenti:

Posta un commento

Articoli Correlati