La verità è che non gli piaci abbastanza

Cinema-Tv
Title: He's Just Not That Into You
Nazione:U.S.A.
Anno:2008
Genere:Commedia
Durata:129'
Regia:Ken Kwapis

Cast: Drew Barrymore, Jennifer Connelly, Jennifer Aniston, Scarlett Johansson, Ben Affleck, Ginnifer Goodwin, Justin Long, Bradley Cooper, Kris Kristofferson, Sasha Alexander
Produzione: Flower Films
Distribuzione: 01 Distribution
Al cinema: 20 Marzo 2009

Trama:
Tratto dal popolare bestseller degli sceneggiatori di "Sex and the City", Greg Behrendt e Liz Tuccillo, "La verità è che non gli piaci abbastanza" racconta la storia di un gruppo di ventenni-trentenni di Baltimora e delle loro peripezie sentimentali, incentrate su fraintendimenti ed equivoci tra i protagonisti in cerca di segnali dal sesso opposto... La speranza è di essere l'eccezione alla regola del "non esistono eccezioni".

La mia recensione del film visto oggi
Voto
Molto bello!
Fin da piccole le bambine, come spiega l’antefatto del film, sono portate a pensare che, se un uomo ti maltratta, è perché gli "piaci", a questo si aggiungono le favole sulle peripezie che un principe affronta per salvare la sua principessa... che si concludono sempre con "E vissero felici e contenti".
"La verità è che non piaci abbastanza" è una riflessione sulla vita quotidiana, sulle relazioni sentimentali caratterizzate da illusioni e da delusioni, soprattutto sulla confusione sentimentale in cui le persone possono trovarsi a vivere. La pellicola è tratta dal romanzo di Greg Behrendt e Liz Tuccillo, già sceneggiatori della famosissima serie televisiva "Sex and the City", a cui si sono rifatti per scrivere il testo letterario, in particolare sembra si siano ispirati all'episodio della sesta stagione: "Il silenzio è d’oro".
Il film racconta la storia di un gruppo di ventenni-trentenni di Baltimora e le loro peripezie sentimentali, nate da incontri, fraintendimenti ed equivoci, alla ricerca di segnali di interessamento dal sesso opposto. Gli intrecci che possono generarsi grazie a questi semplici elementi sono infiniti e ben presto il film sembra tramutarsi in un manuale d’amore, il cui scopo però non è quello di permettere alle persone di "accalappiare" l’uomo o la donna di cui sono innamorati, bensì di "sollevare il coperchio". Lo spettatore è messo nella strana condizione di imparare a capire i segnali del sesso opposto con cui ci si relaziona, ed evitare inutili illusioni, senza perdere tempo a fantasticare, immedesimandosi nei nove personaggi e nel loro batticuore. Sono stereotipi di persone reali e per questo permettono al pubblico di essere coinvolto e ridere nel ritrovare alcune delle esperienze vissute. Interessanti le musiche che fungono da colonna sonora e sottolineano i momenti più salienti di questi intrecci, composte da Cliff Eidelman.
fonte:  filmup.leonardo.it

La verità è che non gli piaci abbastanza
La verità è che non gli piaci abbastanza
La verità è che non gli piaci abbastanza
La verità è che non gli piaci abbastanza
La verità è che non gli piaci abbastanza
La verità è che non gli piaci abbastanza
me


Home Page © Valentina

0 commenti:

Posta un commento

Articoli Correlati