La Collina dei Conigli di Adams Richard

Utility-Fun
descrizione, storia e recensione di uno dei libro che ho letto
Title: Watership Down La Collina dei Conigli
Scrittore:Adams Richard
Data Pubblicazione:Novembre 2008
Genere:Romanzo
Ambientazione:Inghilterra
Protagonista:Quintilio
Editore:BUR Biblioteca Univ. Rizzoli
Traduzione:Paolini Pier Francesco
Collana:Exploit
Pagine:429
ISBN:8817025453
   
 
Watership DownTrama:
Attenzione: di seguito viene rivelata, del tutto o in parte, la trama dell'opera.
Nel sud dell'Inghilterra, sulle colline del Berkshire, prolifera una ricca conigliera. Qui vive anche il piccolo Quintilio, spesso preda di sogni premonitori: stavolta il sonno gli ha parlato di un grave pericolo che li minaccia, qualcosa che viene dagli uomini, un presentimento inspiegabile. Come svelare agli altri conigli il rischio che sta per travolgerli? Come metterli in guardia? E cosa fare se il Coniglio Capo non gli crede? Fuggire: bisogna fuggire lontano, attraverso terre sconosciute. Bisogna trovare il coraggio necessario, correre fino allo sfinimento e non lasciarsi mai prendere dallo sconforto. Quintilio non è solo nel suo viaggio: con lui ci sono Moscardo, Parruccone, Mirtillo e tanti altri. Loro sanno attraversare i fiumi, sfuggire alle trappole, lottare con coraggio se c'è un amico da salvare. Anche se il viaggio sembra non finire mai e i nemici sbucano da ogni parte. Pubblicato per la prima volta nel 1972, questo romanzo è ormai considerato un classico delle lettratura moderna. Età di lettura: da 9 anni.



Voto
Fantastico!
Un fantastico romanzo epico,a metà tra Tolkien e Orwell, in cui Richard Adams dà forma a un universo straordinario, ricostruendone mitologia, costumi e linguaggio.
Il timido Quintilio è un profeta e sa che una terribile minaccia sta per abbattersi sul suo popolo ed allora insieme ad un gruppo di fidi compagni, gli unici che gli hanno creduto, intraprende un viaggio alla ricerca della libertà e di una nuova vita. E se questo è il suo nobile scopo, che importa che Quintilio e i suoi amici siano conigli? La genialità di Adams sta proprio qui. Utilizzare una colonia di conigli con le sue molteplici diversità per rappresentare la realtà umana, a volte competitiva, a volte cattiva, ma quasi sempre portata a nobili sentimenti.
L’influenza tolkeniana è evidente, del resto entrambi hanno studiato ad Oxford nei primi anni del ‘900, e l’avventura in cui si gettano Quintilio e i suoi compagni ha fortissime similitudini con l’avventura in cui Frodo, l’hobbit , e i suoi compagni intraprendono. Se i personaggi di Tolkien partono per distruggere il male e salvare il futuro di tutta la Terra di Mezzo, i conigli di Adams partono per sfuggire ad un’imminente catastrofe e per sentirsi più liberi.
La bellezza di questo libro è che può essere letto come una semplice favola, in cui però non è cosi scontato il lieto fine.
fonte immagini:  www.unilibro.it - www.ibs.it - sbp.provincia.verona.it - www.bol.it
me


Home Page © Valentina

0 commenti:

Posta un commento

Articoli Correlati