New Moon

Cinema-Tv
Consigliato:  Sì
Title: The Twilight Saga: New Moon
Nazione:U.S.A.
Anno:2009
Genere:Drammatico, Romantico, Thriller
Durata:130'
Regia:Chris Weitz

Cast: Kristen Stewart, Robert Pattinson, Taylor Lautner, Ashley Greene, Peter Facinelli, Elizabeth Reaser, Kellan Lutz, Nikki Reed, Jackson Rathbone, Bronson Pelletier, Alex Meraz
Produzione: Summit Entertainment
Distribuzione: Eagle Pictures
Al cinema: 18 Novembre 2009
Film Correlati:  Twilight
Sito Ufficiale: www.twilightthemovie.com

Trama:
Un incidente il giorno del diciottesimo compleanno di Bella, fa capire ad Edward quanto la sua presenza possa mettere in pericolo la ragazza, decidendo così di allontanarsi da lei. Bella risente moltissimo dell'assenza di Edward e si consola stringendo un forte legame con Jacob Black. Ma i pericoli e le difficoltà non sono finiti, riusciranno Bella ed Edward a ritrovarsi...?

La mia recensione del film visto stasera
Voto
Bello, secondo me più bello rispetto a Twilight!
A un anno da "Twilight" (2008) di Catherine Hardwicke, teen-movie in salsa succhiasangue tratto dalla serie di bestseller di enorme successo a firma di Stephanie Meyer, riparte da questa frase la storia d’amore tra la mortale Bella Swan (Kristen Stewart) e il vampiro Edward Cullen (Robert Pattinson), le cui strade si dividono dopo il diciottesimo compleanno di lei, quando il ragazzo decide di andarsene nel disperato tentativo di proteggerla.
Che dietro la macchina da presa non vi sia più la regista di "Thirteen - Tredici anni" (2003) ma il Chris Weitz artefice, insieme al fratello Paul, del primo "American pie" (1999), lo si intuisce in parte dal modo leggermente più fresco in cui viene raccontato l’universo giovanile.
Universo giovanile che accanto a Bella, talmente desiderosa di sentirsi vicina ad Edward da spingersi a correre pericoli sempre maggiori, vede questa volta coinvolto anche Jacob Black (Taylor Lautner), membro della misteriosa tribù dei Quileute e suo amico d’infanzia, il quale, tra l’altro, al fine di asciugarle il sangue sulla fronte dopo una caduta dalla motocicletta, non esita a togliersi la maglietta rimanendo a torso nudo. Una sequenza che rischia già di finire in un'ipotetica antologia del trash involontario, proprio come il lungometraggio stesso, popolato in buona parte di bellocci che, con il pretesto del calore corporeo dovuto alla licantropia, se ne vanno in giro a mezzobusto scoperto, solleticando l'immaginario erotico delle giovani spettatrici femminili (cui principalmente si rivolge) ma ricordando non poco anche la soporifera saga horror "The brotherhood" alias "Stirpe di sangue" di David DeCoteau, indirizzata in maniera esplicita al pubblico omosessuale.
Finisce con un’escursione italiana a Volterra, suscitando un pizzico d’interesse in più rispetto a Twilight...
fonte:FilmUP.com

New Moon
New Moon
New Moon
New Moon
New Moon
New Moon
New Moon

me


Home Page © Valentina

0 commenti:

Posta un commento

Articoli Correlati