Avatar

Consigliato:  Assolutamente Sì










Title:  Avatar  
Avatar
Nazione:  U.S.A.
Anno:  2009
Genere:  Azione, Fantascienza, Thriller
Durata:  166'
Regia:  James Cameron
Fotografia:  Mauro Fiore
Montaggio:  James Cameron
John Refoua
Stephen E. Rivkin
Scenografia:    Rick Carter
Robert Stromberg
Costumi:  Rick Carter
Robert Stromberg
Musiche:  James Horner
Cast:  Sam Worthington Jake Sully
Zoe Saldana Neytiri
Sigourney Weaver Dott. Grace Augustine
Stephen Lang Colonnello Miles Quaritch
Michelle Rodriguez Trudy Chacon
Giovanni Ribisi Parker Selfridge
Joel David Moore Norm Spellman
CCH Pounder Moat
Wes Studi Eytukan
Laz Alonso Tsu'tey
Dileep Rao Dott. Max Patel
Matt Gerald Caporale Lyle Wainfleet
Sean Anthony Moran Fike
Jason Whyte Tecnico
Scott Lawrence Capo
Kelly Kilgour Soldato
James Pitt Pilota dello shuttle
Sean Patrick Murphy Co-pilota dello shuttle
Peter Dillon Tecnico
Kevin Dorman Operatore
Kelson Henderson Pilota della Dragon
 
Avatar
Avatar
Avatar
Avatar
Avatar
Avatar
Avatar
Avatar
Avatar
 
Doppiatore:  Sam Worthington Francesco Pezzulli
Zoe Saldana Domitilla D'Amico
Michelle Rodriguez Alessia Amendola
Sigourney Weaver Ada Maria Serra Zanetti
Giovanni Ribisi Francesco Venditti
Joel David Moore Lorenzo Accolla
Laz Alonso Adriano Giannini
CCH Pounder Cristiana Lionello
Stephen Lang Luca Biagini
Dileep Rao Luigi Ferraro
Matt Gerald Paolo Marchese
Doppiaggio:   Technicolor spa

Direzione:

  Tonino Accolla

Assistente:

  Roberta Schiavon

Fonico:

  Mario Frezza

Dialoghi Italiani:

  Tonino Accolla
    
Produzione:  Twentieth Century-Fox Film Corporation,
Giant Studios Inc., Lightstorm Entertainment
Produttore:  James Cameron
Jon Landau
Peter M. Tobyansen
Produttore
esecutivo:
  Colin Wilson
Produttore
associato:
  Janace Tashjian
Co-Produttore:  Brooke Breton
Josh McLaglen
Distribuzione:  20th Century-Fox
    
Disponibile in formato 3D
Sito Ufficiale:   www.avatarilfilm.it
Al cinema:  15 Gennaio 2010
 
Trama:
Jake Sully, é un ex marine costretto a vivere su una sedia a rotelle. Nonostante la disabilità fisica, nel cuore Jake è rimasto un combattente. Viene arruolato e, dopo un viaggio di alcuni anni luce, raggiunge l'avamposto degli umani su Pandora, dove un consorzio di aziende è impegnato nell'estrazione di un raro minerale, indispensabile per risolvere la crisi energetica sulla Terra. Poiché l'atmosfera di Pandora è tossica, è stato sviluppato il Programma Avatar, che permette di collegare la coscienza umana a un avatar, cioè un corpo biologico guidato a distanza, in grado di sopravvivere all'atmosfera letale del pianeta. Questi avatar sono ibridi geneticamente modificati in cui il DNA umano è stato mescolato con quello della popolazione indigena di Pandora... i Na'vi. Rinato nel corpo di un avatar, Jake può camminare di nuovo e dare inizio alla missione che gli è stata assegnata: infiltrarsi nel mondo dei Na'vi, che sono diventati un serio ostacolo per le attività estrattive del prezioso minerale. Ma una bellissima donna Na'vi, Neytiri, gli salva la vita e questo cambia tutto. Jake viene accolto nel suo Clan e impara ad essere uno di loro, dopo avere superato molte prove e vicissitudini. Man mano che il rapporto tra Jake e la riluttante insegnante Neytiri si approfondisce, l'uomo impara a rispettare i Na'vi e il mondo in cui vivono e, alla fine, si schiera dalla loro parte. Presto Jake dovrà affrontare la prova finale, guidando i Na'vi in una battaglia epica che deciderà il destino di un mondo intero.
Cinema-Tv
La mia recensione
Voto
Spettacolare!
Bellissimo, spettacolare.... la scenografia è stupenda, i colori, l'inventiva. Mi è piaciuto anche il fatto che fosse con il lieto fine, ma anche se non lo fosse stato, credo che mi avrebbe lasciato lo stesso questa stupenda sensazione che sento dentro. Il regista è riuscito a dire, a modo suo, come l'uomo ogni volta riesca a distruggere tutto, a volersi accaparrare quello che non è suo... e spero che non faccia ridere il fatto che la forza della natura mi ha ricordato un po' "madre natura" dei "Puffi" o della "Bella Addormentata nel Bosco" che con la sua forza riesce ad aggiustare tutto. Forse la lunghezza è eccessiva per un racconto che scopre ben presto le proprie carte, certe scene le avrei velocizzate, ma la capacità del regista di immaginare e ricreare non solo un intero mondo e le sue creature, merita qualche minuto in più anche di semplice osservazione. Infine, per quanto sia bella Pandora, con i suoi colori, con i suoi panorami e anche con i suoi animali bizzarri, mi spiace ma non ci vivrei mai: troppo faticoso... e si, sono molto pigra, c'è troppo da correre, da arrampicarsi. Non fa per me.
Per concludere posso solo dire "IO TI VEDO".
Curiosità:
    Avatar si dimostra una vera esperienza sensoriale, traccia un'importante sintesi tra potenzialità tecniche del nuovo cinema e le ambizioni artistiche.

Al di là delle tecniche di ripresa utilizzate, in particolare l’innovativa “performance capture”, molto è stato fatto utilizzando applicazioni grafiche. Ad esempio, per la realizzazione di molte texture e sfondi grafici ad alta risoluzione, impiegati poi in Computer Grafica 3D, è stato usato Adobe Photoshop, ovvero lo stesso programma che usiamo per ritoccare le nostre fotografie!
    Avatar
Se dicessimo che la novità è il 3D potreste obiettare che è già da tempo che arrivano film su grande schermo arricchiti da questo rinnovato formato. La ragione però è che, nonostante Cameron sia stato con "Avatar" il primo regista a lavorare sul nuovo 3D, mentre realizzava il suo film le scoperte tecniche sono state così frequenti e così qualitativamente alte, che ha preferito rimandarne l’uscita per renderlo visivamente più affascinante di quanto già non fosse. Dalla scrittura della sceneggiatura all’uscita di "Avatar" sono passati tredici anni e nel frattempo molte produzioni hanno utilizzato gli studi fatti dalla troupe di Cameron per realizzare film con meno pretese, ma sempre in 3D. Cameron è un ambizioso, quando vinse undici Oscar per "Titanic" (record sia di statuette che di incassi della storia del cinema) disse "Sono il re del mondo". Presuntuoso? Senza dubbio. Ma ben vengano i presuntuosi quando spingono più in là i limiti dell’arte.
Fonti e link correlati:FilmUP.com - www.movieplayer.it - www.antoniogenna.net
Frasi:
Praticamente nel film spiegano che l'espressione "Io ti vedo" non significa semplicemente "vedere" l'atra persona nel semplice senso del termine, ma anzi significa riuscire a comprendere tutto di essa, il suo spirito e il suo cuore. Viene usata sia verso donne che verso uomini Na'vi e implica anche un certo legame affettivo tra di esse sia amicizia o in qualche caso amore. In una delle scene finali possiamo vedere come Neytiri tiene tra le braccia il corpo umano di Jake e lui le dice appunto "Io ti vedo", segno che lui riesce a vedere oltre l'apparenza Na'vi di lei.
«Io ti vedo», è la splendida dichiarazione d'amore che si scambiano i Na'vi: ovvero, credo a ciò che i sensi mi manifestano; vedo che tu esisti, che io non sono l'universo intero, come istintivamente sono portato a credere. E dunque ti rispetto, cerco di trovare con te un'armonia accettandoti per quello che sei. Non tento di trasformarti in qualcosa di simile a me, ma vengo a incontrarti nel tuo territorio."
«Io ti vedo», E' la metaforica formula di amore e di rispetto propria dei Na'vi.
«Io ti vedo», sancisce un legame (tsahelu) impossibile da sciogliere.
Fonti:www.mymovies.it


Home Page © Valentina

5 commenti:

Anonimo ha detto...

è bellissimo, ma puoi guardarlo anche non in 3D... è sicuramente più luminoso

Marco Contini ha detto...

io l'ho visto in 3d, vale assolutamente la pena!!! bellissimo, ti piacerà... ;) bacio
::M::

Fabiola ha detto...

E' diventato il mio film preferito!...L'ho visto 3 volte al cinema in una settimana, ieri è stata la III...xò sempre nn in 3d, il 3d mi fa male agli okki quindi evito...poi 3 ore d film in 3d nn è proprio il caso...invece 3 ore senza il 3d nn si sentono proprio xkè è cm se entrassi nel film...ciau...

Cinefilo Incolto ha detto...

3D o niente

Stefano ha detto...

E' fantastico... veramente unico nel suo genere. L'ho visto due volte, e l'ho trovato migliore non in 3D.

Posta un commento

Articoli Correlati