Il medico della mutua

Consigliato:  Assolutamente Sì
Title: Il Medico della mutua  
il medico della mutua
Nazione: Italia
Anno: 1968
Genere: Commedia
Durata: 98'
Regia: Luigi Zampa
Sceneggiatura:   Sergio Amidei
Alberto Sordi
Luigi Zampa
Soggetto: Giuseppe D'Agata
Produzione: BRUNO TURCHETTO PER EURO INTERN. FILM, EXPLORER FILM'58
Montaggio: Eraldo Da Roma
Fotografia: Ennio Guarnieri
Scenografia: Franco Velchi
Costumi: Bruna Parmesan
Musiche: Piero Piccioni

Cast: Alberto Sordi dr. Guido Tersilli
Evelyn Stewart, (Ida Galli) Anna Maria
Bice Valori Amelia
Sara Franchetti Teresa
Nanda Primavera madre di Guido
Patrizia De Clara suor Pasqualina
Leopoldo Trieste Pietro
Pupella Maggio sig.ra Parise
Claudio Gora il primario
Franco Scandurra dr. Bui
Sandro Merli dr. Drufo
Cesare Gelli dr. Filopanti
Marisa Traversi la prostituta
Franco Gelli uno dei colleghi di Tersilli
Filippo De Gara un medico
Gastone Pescucci un medico
Tano Cimarosa Salvatore Laganà
Massimo Foschi l'ultimo assistente volontario
Maria Mizar Ferrara una negoziante
Marco Tulli il portiere
Christian Aligny l'imbianchino
Ennio Antonelli Calisto Cecconi
Juan Valejo il medico della mutua
Luciano Bonanni un paziente
Jimmy il Fenomeno un paziente
Sandro Dori parte secondaria
Barbara Herrera parte secondaria
Milly Vitale parte secondaria
Angela Portaluri parte secondaria
Francesca De Leone parte secondaria
Elena Nicolai parte secondaria
Franco Abbiana parte secondaria
Gianfranco Barra parte secondaria
Bruna Beani parte secondaria
Egidio Casolari parte secondaria
Rosanna Chiocchia parte secondaria
Gianna Dauro parte secondaria
Anna De Vita parte secondaria
Annarosa Garatti parte secondaria
Franca Maria Giardina parte secondaria
Adriana Giuffrè parte secondaria
Danika La Loggia parte secondaria
Armando Malpede parte secondaria
Anna Marotti parte secondaria
Suzy Monen parte secondaria
Enrico Paladini parte secondaria
Franco Palazzini parte secondaria
Giancarlo Palermo parte secondaria
Mirella Pamphili parte secondaria
Luciana Paoli parte secondaria
Antonietta Patti parte secondaria
Evi Randi parte secondaria
Bruno Tullini parte secondaria
Luigi Valenzano parte secondaria
Emanuela Velitti parte secondaria

Distribuzione:     EURO INTERN. FILM - GOLDEN VIDEO, FONIT CETRA VIDEO

Trama:
Il Dott. Guido Tersilli è un giovane neo laureato in medicina che aspira ad aprire uno studio medico a Roma. È assetato di guadagni in quanto deve capitalizzare i sacrifici fatti dalla madre vedova per farlo studiare. La convenzione con la mutua appare la via più semplice per guadagnare: più mutuati si hanno, più si guadagna in quanto il mutuato, non pagando visita e medicine, pretende che il medico gli prescriva farmaci di ogni tipo, anche i più inutili.

Inizia così l'affannosa ricerca di mutuati; con alcuni stratagemmi di public relations la madre e la fidanzata Teresa riescono ad avviare l'attività di Guido. Per farsi un po' di esperienza, Tersilli lavora gratuitamente in un ospedale nel quale, grazie al suo arrivismo, riesce ad entrare nelle grazie del primario e delle suore infermiere che decidono di aiutarlo indirizzandogli alcuni pazienti. Nel contempo si attira le ire dei colleghi a cui cerca di rubare i mutuati. Per fare il salto di qualità Guido decide di visitare il Dr. Bui, un anziano medico in fin di vita che ha raccolto nella sua carriera più di 2000 mutuati. Subdolamente riesce ad entrare nelle grazie della moglie Amelia alla quale promette l'amore in cambio dei mutuati del marito; mutuati che i suoi colleghi di ospedale si erano già spartiti aspettando la morte del Bui. Alla morte del vecchio medico, approfittando dell'assenza della vedova, decide di trasferire lo studio scaricando Amelia. Nel frattempo, avendo già lasciato Teresa che aveva scoperto la tresca amorosa tra lui e Amelia, Guido conosce Anna Maria, la figlia del padrone dell'appartamento in cui si è trasferito, una ragazza ricca e piacente che presto sposerà. Guido però si sta strapazzando troppo e al ritmo di 5 minuti a visita per mutuato (arrivati ormai a più di 3000) è vittima di un collasso e viene trasportato nell'ospedale in cui da volontario si era attirato le antipatie dei colleghi; come con Bui i suoi colleghi tentano di spartirsi i suoi mutuati ammiccando alla bella moglie di Guido, il quale però sfugge alla trappola ed esce dall'ospedale ancora convalescente. Il finale è grottesco: per non affaticarsi Guido decide di visitare i pazienti da casa, con il telefono, mentre sorseggia un drink in terrazza.
Cinema-Tv
La mia recensione
Voto
Capolavoro!
Rivisto oggi su Sky, mi diverte sempre....
Il film vuole rappresentare due Italie: quella dei medici, borghesi cinici che antepongono alla salute del paziente il guadagno e l'arrivismo sociale, ma anche quella dei mutuati, poveri e paranoici, bisognosi di medicine e diagnosi; per alcuni è quasi un lavoro (come per il meridionale disoccupato che chiede a Guido la percentuale del 25% sugli interventi effettuati ai suoi sanissimi bambini), per altri solo una mania.

il medico della mutua
il medico della mutua
il medico della mutua
il medico della mutua
il medico della mutua
il medico della mutua
Alberto Sordi riesce ad interpretare ancora una volta l'uomo medio cinico e pronto a tutto pur di sfondare e far carriera, che si compra la proletaria Fiat 600 ma aspira alla decapottabile rossa per far invidia ai colleghi, e che si dimostra pronto ad ogni genere di compromesso pur di acquisire un mutuato in più e salire nella scala professionale e sociale.

Curiosità:
    David di Donatello 1969: miglior attore protagonista (Alberto Sordi)

Nastri d'argento 1969: migliore attrice non protagonista (Pupella Maggio)
    David di Donatello
Fonti e link correlati:FilmUP.com - www.movieplayer.it me


Home Page © Valentina

0 commenti:

Posta un commento

Articoli Correlati