Ikea: cronometrato ai dipendenti il tempo per far pipì

Fatti Incredibili - Notizie Folli
Opinione-Commento:
... e pensare che anch'io avevo mandato il mio curriculum !!!   
Notizia:
CORSICO (MI) - Dipendenti dell’Ikea in sciopero. A Corsico, in una delle succursali di questa grande ed importante catena di arredamento per la casa a basso costo, i lavoratori hanno incrociato le braccia, richiedendo l’intervento del Ministro per il Lavoro, Maurizio Sacconi. I dipendenti lamentano il fatto che i loro superiori siano addirittura arrivati a cronometrare il tempo che loro trascorrono in bagno, per fare i propri bisogni primari. Una situazione decisamente insostenibile.

“Se si arriva a cronometrare il tempo della pipì di un dipendente significa che siamo tornati all’anno zero dei diritti. Se si fa passare una tale enormità non c’è più limite al peggio“, queste le parole di Gianni Pagliarini, responsabile Lavoro del Pdci-Federazione della sinistra, che vuole esprimere tutta la sua solidarietà ai dipendenti Ikea in sciopero a Corsico. “Il ministro del Lavoro non perda un minuto in più per intervenire, a tutela dei lavoratori, e per chiedere ai titolari del gruppo Ikea il rispetto della dignità di chi presta la propria opera all’interno della loro struttura“

Per l’intera giornata di oggi, i dipendenti dell’Ikea di Corsico incrociano le braccia ed hanno già allestito un presidio fuori dal negozio, per protestare contro le loro condizioni di lavoro considerate inaccettabili. Oltre a lamentarsi del fatto che viene cronometrato il tempo che trascorrono in bagno, i dirigenti lamentano anche l’uso di chewing gum, arrivando addirittura ad una persecuzione personale che è diventata insostenibile.

fonti:
fonteilmessaggero.it - fonte haisentito.it
fonte image: blog.syracuse.com


Utility-Fun Fatti Incredibili - Notizie Folli


Home Page © Valentina

0 commenti:

Posta un commento

Articoli Correlati